Ricerca Medica sulla Trazione del Pene

Ricerca medica sull’efficacia e sulla sicurezza della Trazione del pene

Negli ultimi anni sono stati condotti numerosi studi clinici sull’efficacia dell’allungamento del pene non chirurgico mediante trazione.

Di seguito è riportato un riepilogo di questi dati riguardo queste ricerche mediche:

Allungamento con Trazione del pene attraverso lo Stretching – Sienna 1998

Questo studio medico effettuato da Jørn Ege Siana, MD, un chirurgo plastico e urologo Danese (uno specialista in problemi riguardanti I genitali maschili) è stato pubblicato e presentato al Simposio Internazionale Interdisciplinare di Chirurgia Urogenitale Ricostruttiva nel mese di Aprile, il 1998.

Lo studio ha mappato l’efficacia della trazione del pene in 18 persone dai 23 ai 47 anni I quali avevano una normale capacità erettile e che non avevano ricevuto precedentemente alcun intervento chirurgico del pene.

Ogni paziente ha utilizzato un dispositivo di trazione per un totale di 1100 ore durante 26 settimane con follow-up medico ogni 2 settimane.

La forza di trazione utilizzata era, 0-2 settimane = 900-1000 g, 2-24 settimane = 1000-1200 g utilizzando un dispositivo medico di trazione del pene di tipo 1.

Risultati principali:

  • I pazienti hanno raggiunto un aumento medio complessivo del 29% per quanto riguarda la lunghezza del pene in erezione.
  • 1.100 ore di trattamento sono state abbinate ad un aumento medio della lunghezza di erezione di 2,8 centimetri (1,1 pollici).
  • L’allungamento medio per erezione a settimana era di 1,9 millimetri.
  • In termini percentuali, I pazienti hanno raggiunto un aumento medio della lunghezza in erezione del 13% dopo 8 settimane di trattamento, il 19% dopo 16 settimane, il 25% dopo 20 settimane e infine, il 29% dopo la settimana 26 finale.
  • L’aumento della lunghezza in erezione per I pazienti con lunghezza media di 6,4 pollici (16.2 cm) in erezione è equivalente a 1,86 pollici [4.7 cm] (8,26 pollici – 20.9cm – la lunghezza del pene in erezione dopo il trattamento).
  • Tutti i pazienti hanno raggiunto un allungamento del pene.
  • Nessuna complicanza è stata segnalata.

Allungamento del pene senza intervento chirurgico – Gomez de Diego et al 2001

L’evidenza scientifica presentata al Congresso di Sessuologia e Educazione Sessuale nel Febbraio del 2001 dall’urologo spagnolo, Eduardo A. Gomez de Diego registra risultati simili allo studio precedente.

Lo studio includeva un gruppo di test più ampio composto da 37 uomini sani con una normale funzione erettile di età compresa tra I 22 e I 60 anni. Nessuno dei soggetti era stato sottoposto a nessun tipo di chirurgia del pene.

Ogni paziente ha utilizzato un dispositivo medico di tipo 1 del pene per un periodo di sei mesi. La forza di trazione applicata era: 0-4 settimane = 600 g, 4-8 settimane = 900 g, 8-6 settimane = 1100 g, 16-24 settimane = 1200 g

Risultati principali:

  • L’allungamento medio in erezione dopo 1 mese era 0,4726 cm, mentre l’aumento medio in rilassamento era di 0,4834 cm.
  • L’aumento medio della lunghezza di erezione dopo 3 mesi è stato di 1,4118 centimetri, con un tasso di incremento minimo di 1,1522 centimetri.
  • L’aumento medio della lunghezza di erezione dopo 4 mesi è stato di 1,8462 cm, con un tasso di incremento minimo di 1,5809 cm.
  • L’aumento medio della lunghezza di erezione dopo 5 mesi è stato di 2,2750 cm, con un tasso di incremento minimo di 1,7656 cm.
  • L’aumento medio della lunghezza di erezione dopo 6 mesi è stato di 3,3333 cm, con un tasso di incremento minimo di 2,8162 cm.
  • Durante I 6 mesi di trattamento, I pazienti hanno raggiunto in media un aumento del 27,5% nella lunghezza del pene in erezione.
  • L’aumento medio di spessore (periferia) era di 0,81 centimetri in erezione e 0,84 centimetri in rilassamento.

La ricerca è arrivata alla conclusione con la seguente dichiarazione:

L’uso della trazione aumenterà la lunghezza del pene, sia durante l’erezione che in condizione rilassata. L’aumento della lunghezza, in entrambe le situazioni, è direttamente proporzionale al tempo di utilizzo. L’aumento della lunghezza sia in erezione che in rilassamento non dipende dalla dimensione naturale del pene del paziente.

I ricercatori hanno anche notato che I risultati non avevano nulla a che fare con l’età del paziente (tutti avevano effetti simili) e che, a differenza della credenza popolare, l’uso di un dispositivo di trazione del pene ha offerto anche benefici al perimetro del pene (fornendo un aumento medio di 0,81 cm al perimetro in erezione).

L’efficacia della tecnica quotidiana di stretching per il pene per l’allungamento del “piccolo pene” – Colpi et al – 2002

Ricercatori dell’ospedale San Paolo, Milano, Italia hanno presentato I risultati dello studio con il titolo riferito sopra, alla Conferenza della Società Europea per la ricerca per l’Impotenza Sessuale (ESSIR) ad Amburgo, in Germania nel 2002. La ricerca è stata pubblicata sull’International Journal per la ricerca dell’impotenza lo stesso anno.

I ricercatori hanno studiato l’efficacia della trazione del pene in 9 soggetti di età compresa tra I 26 e I 43 anni, che soffrivano di ansia per le dimensioni del proprio pene, anche se clinicamente tutti avevano delle dimensioni medie. Pertanto, l’uso del termine “pene piccolo” dello studio si riferisce ai casi dove I pazienti credono che I loro peni sono insolitamente piccoli.

In questo studio medico, ciascun soggetto ha fatto uso di un apparato medico di trazione del pene di tipo 1 per 6 ore al giorno per un periodo di 4 mesi.

Risultati principali:

  • Dopo aver completato 4 mesi di trattamento, I pazienti hanno avuto un aumento medio di 1,8 centimetri di lunghezza del pene in erezione (equivalente alla misurazione della lunghezza in erezione).
  • I pazienti che hanno utilizzato la trazione per periodi di tempo superiori alla media di 6 ore hanno raggiunto un aumento della lunghezza più evidente. Sono stati raggiunti aumenti della lunghezza di erezione tra 2,4 e 3,1 cm dai pazienti che hanno utilizzato il dispositivo per 7-9 ore.
  • Non sono state segnalate complicazioni o effetti collaterali negativi.

Lo studio ha concluso che gli aumenti della lunghezza del pene erano quindi proporzionali al tempo di applicazione totale del dispositivo. In altre parole, più una persona indossava il dispositivo al giorno, maggiore era il profitto ottenuto.

Effetti sulla Dimensione del Pene da Estensori del Pene attraverso la Forza di Trazione – Z Lee et al 2005

I medici dell’Istituto di Andrologia del Renji Hospital di Shanghai hanno condotto uno studio clinico della durata di tre mesi che ha coinvolto 30 uomini tra I 16 e I 40 anni di età per studiare la sicurezza e l’efficacia della trazione del pene.

Lo studio ha utilizzato un sistema di trazione più aggressivo in base al quale I pazienti sono stati istruiti ad indossare un dispositivo di trazione del pene per 9 ore al giorno durante I 3 mesi di trattamento.

Risultati principali:

  • Dopo un trattamento di 3 mesi, I pazienti hanno riscontrato un aumento medio di 2 centimetri di lunghezza del pene in erezione e un aumento di 2,1 centimetri di lunghezza in rilassamento.
  • Lo studio ha anche registrato un aumento medio della circonferenza del pene in erezione di 1,9 cm, con un aumento medio nella circonferenza in rilassamento di 1,8 centimetri.
  • Il sondaggio ha mostrato un’ “efficacia del 100%” per I pazienti.
  • Nessuna complicanza è stata segnalata.
  • I risultati erano ancora una volta proporzionali al tempo di applicazione giornaliero: – maggiore il tempo di applicazione giornaliero, maggiore era la velocità con la quale sono stati raggiunti I risultati.

La ricerca ha concluso che:

L’estensore del pene ha la capacità di allungare il pene e produrre un aumento significativo della lunghezza e della larghezza del pene. Inoltre, il trattamento ha dimostrato di essere sicuro, senza effetti collaterali.

Riepilogo dei dati delle ricerche cliniche

La ricerca clinica ha convalidato l’affermazione che la trazione del pene offre un metodo efficace e sicuro per l’allungamento del pene senza intervento chirurgico. Con un uso quotidiano continuo per un periodo da 3 a 6 mesi, gli individui raggiungono in media un guadagno nella lunghezza del pene compresa tra il 26 e il 29 percento. Per una persona che ha un’erezione iniziale di 6,4 pollici [16.2 cm](mezzo di studio Kinsey), può aspettarsi un aumento compreso tra 1,664 (4.226cm) e 1,856 pollici (4.714cm) in questo periodo.

La ricerca qui sopra chiarisce anche il fatto che si ottengono guadagni moderati alla circonferenza del pene – sebbene questi non siano così intensi come quelli riguardanti la lunghezza. Gomez de Diego riporta un aumento medio di circa 0,8 centimetri nel 2001, mentre Z Lee registra aumenti significativamente più alti di circa 1,8 centimetri. Questo cancella l’idea che la trazione del pene genera guadagni di lunghezza a spese del perimetro. La differenza tra I due studi può molto probabilmente essere spiegata dalla trazione più aggressiva usata da Z Lee et al.

Tutti gli studi sottolineano il fatto che i profitti sono direttamente correlati al numero totale di ore di utilizzo della trazione durante il trattamento. In altre parole, gli stessi guadagni saranno raggiunti usando la trazione per 3 ore al giorno per 6 mesi, con quelli ottenuti attraverso un uso più aggressivo di 6 ore al giorno per 3 mesi. L’aumento finale risulta dal numero totale di tempi di applicazione combinati.

Oltre alla sua efficacia, la ricerca qui sopra evidenzia anche la sicurezza della trazione – osservando che non sono state segnalate complicazioni in nessuno dei soggetti usati nei test. Pertanto, sembra che la trazione offra un metodo praticabile per l’allungamento non chirurgico del pene, che in un periodo di tempo moderato di 3-6 mesi può produrre profitti che soddisfino le aspettative dei pazienti in modo sicuro e controllato.

Tutti questi studi erano basati sull’uso di dispositivi di trazione “Medico di Tipo 1”  – di cui esistono attualmente solo due modelli disponibili al pubblico – il Gnetics Extender e il dispositivo Size Genetics. Ulteriori informazioni sull’importanza dell’utilizzo di un dispositivo medico di tipo 1.

Pagine Utili:

error: Content is protected !!