Re Del Pene Facebook

Esercizio con Movimento Orizzontale

L’Esercizio con Movimento Orizzontale

L’esercizio seguente è una tecnica Jelq leggermente modificata che similmente è progettata principalmente per aggiungere spessore al vostro pene. Proprio come il Jelq, questo esercizio funziona forzando grandi quantità di sangue in tutte le aree del tessuto erettile, causando la dilatazione graduale nel tempo del rivestimento sovrastante noto come guaina fibrosa.

Ma mentre il Jelq fa affidamento sul forzare il sangue verso una sola direzione (cioè verso la punta del pene), il Movimento Orizzontale usa un doppio movimento per stimolare la crescita, costringendo il sangue a muoversi sia verso sù che verso giù sull’asse del pene.

Questo è un altro esercizio naturale base per l’ingrandimento del pene che dovete imparare e perfezionare prima di procedere con esercizi più avanzati. Le seguenti istruzioni presuppongono che abbiate imparato come eseguire correttamente l’esercizio Jelq e, pertanto, fanno riferimento alle tecniche utilizzate in questo esercizio. Se non avete ancora imparato l’esercizio Jelq, suggerirei di farlo prima di continuare con il Movimento Orizzontale.

Tecnica di Esercizio

In primo luogo, proprio come con il Jelq, dovrete eseguire l’esercizio con un pene semi-eretto al 70-80 percento della vostra erezione completa. Questa posizione semi-eretta assicura che ci sia abbastanza sangue nel vostro pene per eseguire l’esercizio in modo efficace, mantenendo allo stesso tempo il pene

abbastanza flessibile da consentire al sangue di muoversi facilmente. Come con il Jelq, non dovreste provare questa tecnica durante un’erezione completa, poiché ciò renderà difficile eseguire l’esercizio e potrebbe causare lesioni.

Ancora una volta, per eseguire correttamente questo esercizio, il vostro pene deve essere ben lubrificato con olio per bambini, poiché, proprio come l’esercizio Jelq, esso si basa sullo scorrimento costante delle vostre mani lungo l’asse del pene.

Una volta raggiunta un’erezione parziale e dopo aver applicato una grande quantità di lubrificante, tenete saldamente la base del pene con la mano sinistra, come se foste pronto ad eseguire l’esercizio Jelqing. Assicuratevi di aver circondato completamente la base del vostro pene con il pollice e le dita, con il palmo rivolto verso l’interno, quindi premete con decisione per mantenere il sangue intrappolato all’interno dell’asse del pene. Questa mano (chiamata “mano di pressione”) non si sposta da questa posizione durante l’esercizio.

Ora, con la vostra mano destra, come con la sinistra, afferrate il vostro pene proprio dietro la punta e mantenete una presa salda. In questo modo intrappolerete bene il sangue all’interno dell’asse del pene, tra le vostre mani. Questa è la posizione di partenza per l’esercizio.

Da questa posizione di partenza, iniziate l’esercizio trascinando lentamente la mano che avete posizionato dietro la punta del pene lungo il suo asse, verso la base. Mentre lo fate, assicuratevi di premere abbastanza per spingere il sangue verso la prima mano, lungo l’asse del pene. Non appena la vostra seconda mano raggiunge la mano di pressione alla base del pene, invertite il ​​movimento e fate scorrere lentamente la seconda mano verso la posizione originale, proprio dietro la punta del vostro pene – questa volta forzando il sangue in sù, lungo l’asse del pene.

Il movimento descritto sopra viene calcolato come una ripetizione, la quale dovrebbe richiedere circa 4-6 secondi. L’idea dell’esercizio è di continuare il movimento sopra indicato per tutta la durata del set (che può richiedere da 2 a 5 minuti), senza distogliere le mani dal pene. In altre parole, mantenete continuamente una presa stretta con entrambe le mani (intrappolando così il sangue tra di esse) fino a quando non finite l’esercizio. Naturalmente, se si avverte irritazione, è necessario interrompere immediatamente e applicare un’altra quantità di lubrificante. Similmente, se sentite dolore … smettete … probabilmente state esercitando troppa pressione. Se non sentite alcun disagio, continuate normalmente.

Durante l’esecuzione del Movimento Orizzontale, sentirete che il sangue viene proprio spinto da un’estremità del pene all’altra, penetrando tutto il tessuto erettile, circondando anche la guaina fibrosa. Come con il Jelq, il Movimento Orizzontale è un’altra tecnica di base che dovete perfezionare completamente. Certo, ci sono tecniche più potenti da imparare man mano che migliorate, ma questo è un altro esercizio “strutturale” che pone le basi per benefici futuri in termini di dimensioni del pene.

Il Movimento Orizzontale in Poche Parole

  1. Massaggiate il vostro pene fino a raggiungere un’erezione parziale al 70-80 percento. Il vostro pene deve essere semi-eretto, ma comunque abbastanza flessibile per poter eseguire l’esercizio.
  2. Applicate generosamente il lubrificante – preferibilmente a base d’acqua, come l’olio per bambini.
  3. Circondate costantemente la base del vostro pene con il pollice e l’indice in modo che il sangue venga intrappolato strettamente nel vostro pene. Questa si chiama mano “di pressione” e rimane in questa posizione durante tutto l’esercizio.
  4. Usando la mano destra, afferrate il vostro pene proprio dietro la punta come descritto nel passaggio 3.
  5. Ora dovreste tenere il vostro pene con entrambe le mani – una in alto e l’altra alla base, con il sangue nel pene intrappolato tra di esse. Questa è la POSIZIONE INIZIALE dell’esercizio.
  6. Mantenendo una pressione costante, fate scorrere la mano che si trova dietro la punta del pene verso il basso, lungo l’asse del pene. Mentre lo fate, dovreste sentire il sangue poiché è costretto a spostarsi lungo l’asse del pene.
  7. Quando la vostra “mano scorrevole” incontra la mano di pressione alla base, invertite il processo e fate scorrere saldamente la “mano scorrevole” verso la sua posizione originale, proprio dietro la punta del pene. Mentre lo fate, dovreste sentire il sangue muoversi verso l’alto, lungo l’asse del pene.
  8. Vi serviranno 2-3 secondi per far scorrere la mano dal bordo alla base e altri 2-3 secondi per farla tornare alla posizione iniziale.
Inserisci il tuo nome ed e-mail per ottenere il resto degli esercizi.
AVETE APPENA COMPLETATO 1 RIPETIZIONE.
  • Senza rimuovere le mani dal pene, ripetete I passaggi 6 – 8 con un movimento continuo fino al completamento del numero desiderato di ripetizioni/ora.
  • Di Seguito: Introduzione all’esercizio del muscolo PC.

    Esercizi Gratuiti

    Esercizi Gratuitu
    Esercizi di Riscaldamento
    Esercizi di Stretching del Pene
    Esercizio Base di Stretching
    Esercizio Jelq
    Jelq Base
    Esercizio di Movimento Orizzontale
    Esercizi del Muscolo PC
    Esercizi Gratis in Poche Parole
    Routine di Allenamento per Principianti
    error: Content is protected !!