Re Del Pene Facebook

  • Inizio
  • Testosterone: Funzione, Carenza e Integratori Alimentari

Testosterone: Funzione, Carenza e Integratori Alimentari

Testosterone: Quali Sono I Giusti Livelli di Testosterone?

Testosterone Funzione carenza e integratori alimentari-minIl testosterone è l’ormone maschile più importante per quanto riguarda il sesso, il quale regola la fertilità, la massa muscolare, la distribuzione dei grassi e la produzione di globuli rossi.

Quando I livelli di testosterone scendono al di sotto del limite che viene considerato sano, possono portare a condizioni come l’ipogonadismo o l’infertilità. Tuttavia, ci sono fonti grazie alle quali le persone con basso livello di testosterone possono aumentare I propri livelli.

Il basso livello di testosterone sta diventando sempre più comune. Il numero di prescrizioni per supplementi di testosterone è più che raddoppiato dal 2012.

Questo articolo esaminerà cosa fa il testosterone e se gli uomini devono preoccuparsi del calo dei livelli di questo ormone mentre essi invecchiano.

Informazioni sul Testosterone

  • Il testosterone regola una serie di processi nel corpo maschile.
  • I livelli di testosterone tendono a diminuire man mano che gli uomini invecchiano.
  • Gli integratori di proormone non hanno alcun effetto sui livelli di testosterone.
  • Gli integratori di testosterone sono prescritti solo per malattie specifiche e non affrontano il declino fisico legato all’età.
  • È disponibile anche la terapia per la sostituzione del testosterone (TRT). Tuttavia, essa può avere effetti collaterali e rischi.

Che cos’è il Testosterone?

Il testosterone è l’ormone responsabile dello sviluppo delle caratteristiche sessuali maschili. Gli ormoni sono messaggeri che innescano cambiamenti nel corpo. Anche le donne lo producono, ma di solito in quantità inferiori.

È un tipo di androgeno prodotto principalmente dai testicoli in cellule chiamate cellule Leydig.

Si pensa inoltre che per gli uomini esso regola una serie di funzioni come la produzione di spermatozoi. Esse includono anche:

  • Vita erotica
  • Massa ossea
  • Distribuzione del grasso
  • Dimensioni e massa dei muscoli
  • Produzione di globuli rossi

Senza abbastanza testosterone, gli uomini diventano sterili. Questo succede siccome il testosterone aiuta a sviluppare uno sperma maturo.

Nonostante sia un ormone sessuale maschile, il testosterone aiuta anche per quanto riguarda la vita sessuale, la densità ossea e la forza muscolare nelle donne. Tuttavia, alti livelli di testosterone possono causare calvizie e infertilità ad esse.

I livelli di testosterone sono controllati dal cervello e dalla ghiandola pituitaria. Una volta prodotto, l’ormone viene trasportato attraverso il sangue per favorire funzioni importanti.

Squilibrio del Testosterone

Livelli alti o bassi di testosterone possono portare a una disfunzione in alcune parti del corpo che vengono regolate da questo ormone.

Quando un uomo ha un basso livello di testosterone o ipogonadismo, può manifestare:

  • Vita erotica ridotta
  • Disfunzione erettile
  • Basso numero di spermatozoi
  • Tessuto del petto ingrossato o gonfio

Con il passare degli anni, questi sintomi possono svilupparsi nei seguenti modi:

  • Perdita di peli nel corpo
  • Perdita di massa muscolare
  • Perdita di forza
  • Aumento del grasso corporeo

Il basso livello di testosterone cronico o progressivo può portare a osteoporosi, sbalzi d’umore, energia ridotta e contrazioni testicolari.

Le cause possono includere:

  • Lesioni ai testicoli, come la castrazione
  • Infezione testicolare
  • Farmaci come analgesici oppiacei
  • Anomalie che colpiscono gli ormoni, come tumori dell’ipofisi o alti livelli di prolattina
  • Malattie croniche come diabete di tipo 2, malattie ai reni e al fegato, obesità e HIV/AIDS
  • Malattie genetiche come la sindrome di Klinefelter, la sindrome di Prader-Willi, l’emocromatosi, la sindrome di Kallmann e la distrofia miotonica.

Troppo testosterone, d’altra parte, può portare alla pubertà prima dei 9 anni. Questa condizione colpisce principalmente gli uomini più giovani ed è meno comune.

Nelle donne, tuttavia, l’alto livello di testosterone può portare a calvizie, voce profonda e anomalie mestruali come:

  • Ingrandimento e gonfiore del clitoride
  • Cambiamenti nel corpo
  • Riduzione del seno
  • Pelle grassa
  • Acne
  • Crescita dei peli sul corpo, le labbra e la mascella

Studi recenti hanno anche collegato gli alti livelli di testosterone nelle donne con il rischio di fibromi materni.

Gli squilibri di testosterone possono essere rilevati tramite analisi del sangue e trattati di conseguenza.

Livelli di Testosterone ed età

I livelli di testosterone diminuiscono naturalmente man mano che l’uomo invecchia.

Gli effetti del suo progressivo declino man mano che l’uomo cresce hanno ricevuto particolare attenzione negli ultimi anni. Questo fatto è noto come ipogonadismo.

Dopo Ι 40 anni, I livelli di testosterone diminuiscono di circa 1,6% ogni anno per la maggior parte degli uomini. All’età di 60 anni, I bassi livelli di testosterone portano all’ipogonadismo.

A circa 4 uomini su 10 viene diagnosticato l’ipogonadismo all’età di 45 anni. Il numero di casi in cui agli uomini più anziani è stato diagnosticato un basso livello di testosterone è aumentato del 170% dal 2012.

Esso è stato anche collegato all’aumento della mortalità negli uomini. L’ipogonadismo è diventato una condizione medica riconosciuta, sebbene alcuni sintomi siano correlati all’età.

I seguenti sono sintomi di ipogonadismo:

  • diminuzione della qualità dell’erezione, soprattutto di notte
  • riduzione della libido
  • sbalzi d’umore
  • funzionamento mentale ridotto
  • stanchezza, depressione e rabbia
  • riduzione della massa muscolare e della forza
  • riduzione della crescita dei capelli
  • cambiamenti nella pelle
  • ridotta massa ossea e densità di elementi metallici
  • aumento del grasso della pancia

Come la disfunzione erettile, l’ipogonadismo è stato collegato a malattie metaboliche e cardiovascolari.

Il grado di diminuzione dei livelli di testosterone varia negli uomini, ma sempre più uomini sperimentano una diminuzione dei livelli di testosterone. L’aspettativa di vita è aumentata e molti uomini vivono anche dopo I 60 anni.

Di conseguenza, un numero maggiore di uomini osserva effetti associati alla riduzione del testosterone dovuta all’età.

Terapia

Il trattamento per l’ipogonadismo a causa di malattia differisce dall’ipogonadismo che si verifica negli uomini più anziani.

Supplementi di Testosterone

Un trattamento raccomandato si presenta sotto forma di supplementi di testosterone. Alcuni funzionano meglio mentre altri non funzionano affatto, quindi fate attenzione quando scegliete un supplemento di testosterone. Suggeriamo le pillole Probolan 50.

Uno studio ha esaminato gli effetti dei supplementi di testosterone negli uomini anziani con basso livello di testosterone con una dose di 80 milligrammi (mg) al giorno. La ricerca si è concentrata sui possibili effetti del testosterone per quanto riguarda:

  • mobilità funzionale
  • funzione cognitiva
  • densità minerale ossea
  • composizione corporea
  • vita erotica
  • lipidi
  • qualità della vita

I ricercatori non hanno trovato risultati negativi con l’assunzione di due dosi al giorno. Tuttavia, I supplementi di testosterone pare non abbiano avuto effetti significativi sulla mobilità funzionale, sulla densità minerale ossea o sulla funzione mentale.

Tuttavia, hanno osservato effetti sulla composizione corporea, sulla vita sessuale e sui rischi associati a fattori metabolici.

Rispetto a un trattamento placebo, il testosterone ha avuto come risultato:

  • Forte aumento della massa corporea
  • Riduzione della massa grassa
  • Aumento del desiderio sessuale (Suggeriamo Probolan 50)

Tuttavia, fino a quando non ci saranno prove evidenti dei suoi benefici e per quanto riguarda la sua sicurezza, il trattamento con testosterone negli uomini più anziani dovrebbe essere limitato a quelli con sintomi clinici di basso livello di testosterone molto seri.

I servizi sanitari in Italia consigliano che I supplementi di testosterone non sono adatti per il trattamento dell’ipogonadismo e dovrebbero essere prescritti solo per motivi identificabili.

Terapia di Sostituzione di Testosterone

La terapia di sostituzione di testosterone (TRT) può aiutare a ripristinare alcune delle funzioni che sono state influenzate da un basso livello di testosterone.

Gli studi hanno dimostrato che la TRT aiuta principalmente per quanto riguarda la forza ossea e I livelli di emoglobina nel sangue, ma non nella chiarezza mentale.

Il trattamento può avvenire attraverso:

  • gel per la pelle e cerotti
  • iniezioni
  • compresse che vengono assorbite dalle gengive

Questi ovviamente possono innescare effetti collaterali come:

  • globuli rossi elevati
  • ingrossamento della prostata e del seno
  • acne
  • in rari casi, difficoltà respiratorie durante il sonno
  • un aumentato rischio di malattie cardiovascolari, sebbene questo sia contestato

La decisione di partecipare a una sessione TRT include la decisione tra I benefici del trattamento per ciascun sintomo e I rischi connessi ad esso.

Un recente studio, ad esempio, afferma che la TRT ha ulteriori benefici in termini di mortalità e ictus negli uomini il cui testosterone è regolato dalla TRT.

Le attuali indagini si contraddicono a vicenda. Sono necessarie ulteriori ricerche così che I dottori possano comprendere pienamente I potenziali rischi e benefici e per poter identificare le persone che possono trarne maggiori benefici.

Supplementi di Proormoni e Malattie Cardiache

I proormoni sono una varietà di steroidi. Vengono comunemente usati per sostenere il dimagrimento e la costruzione della massa muscolare.

Un certo numero di supplementi di ormoni si rivolge agli uomini per il trattamento di bassi livelli di testosterone. Tali integratori possono contenere deidroepiandrosterone (DHEA) e l’estratto di tribulus naturale (Tribulus terrestris).

Gli studi dimostrano che questi supplementi di ormoni influenzano I livelli di testosterone. Tali terapie possono rappresentare un rischio per la salute degli anziani (oltre I 55 anni), pertanto è necessario prestare attenzione se si trova in questa fascia di età.

I proormoni possono aumentare il livello di testosterone ma anche intensificare gli estrogeni, gli ormoni femminili. Possono anche causare uno squilibrio del colesterolo, riducendo I livelli di colesterolo “buono“.

Per gli uomini, I livelli di testosterone sono importanti da mantenere, ma essi diminuiscono nel corso degli anni. Se sono presenti importanti sintomi di basso livello di testosterone, la carenza può essere causata da una malattia o un disturbo.

Il trattamento può portare a effetti collaterali indesiderati, quindi è importante valutare I benefici e I rischi. A volte bassi livelli di testosterone non hanno effetti dolorosi e non richiedono alcun trattamento.

Parlate con uno specialista e assicuratevi che  un trattamento sia necessario o provate I supplementi di testosterone che raccomandiamo qui.

error: Content is protected !!