Re Del Pene Facebook

Sintomi Indicativi

Quali sono I sintomi indicativi delle emorroidi?

hemaproLe emorroidi fanno parte dell’anatomia umana e diventano visibili quando crescono. Mentre il sanguinamento rettale è di solito l’unico sintomo nel caso di emorroidi interne, le emorroidi esterne sono caratterizzate da dolore anale, prurito o bruciore insieme a sanguinamento rettale. Noterete anche delle protuberanze intorno all’area anale che rendono difficile la pulizia dell’area circostante.

Il termine “emorroidi” è diventato un termine negativo siccome causa disagio a chi ne soffre. È un dato di fatto, tuttavia, che tutti noi abbiamo le emorroidi. Esse fanno parte del nostro corpo. Sono I tessuti, che consistono in vasi sanguigni, tessuti connettivi e pochi muscoli nel canale anale e nell’area circostante – la regione anale. Quando le emorroidi si gonfiano creano dolore.

Le cause possono essere dovute a stitichezza, diarrea o lavori difficili. Esistono due tipi di emorroidi: interne ed esterne. Sebbene I sintomi delle emorroidi sono più o meno gli stessi in entrambi I casi, ci sono alcune lievi differenze.

1.Sangue fresco nelle feci o nel water

Le emorroidi quando sono dilatate (gonfie) mostrano segni indicativi evidenti. Le emorroidi interne sono I vasi sanguigni nel retto. Quando si gonfiano, mostrano piccoli segni di sangue sulle feci o sulla carta igienica dopo essersi puliti o addirittura nella tazza del water. Siccome l’emorragia occorre nel retto, il colore del sangue sarà rosso vivo. Non ignorate l’emorragia. In alcuni casi, può essere così grave da causare anemia o carenza di ferro.

2. Dolore nella zona anale

Mentre il sanguinamento rettale è quasi l’unico sintomo delle emorroidi interne, le emorroidi esterne possono manifestare più problemi come un forte dolore anale. Questo dolore anale di solito non si verifica nelle emorroidi interne, poiché li sono coinvolti solo I nervi interni. Questi trasmettono una sensazione di pressione. Tuttavia, le emorroidi esterne includono I nervi che trasmettono il dolore. Le emorroidi interne possono causare dolore anale se occorre un prolasso o se le emorroidi sfuggono dal canale anale.

3.Prurito e bruciore nel retto

Oltre al dolore anale, specialmente durante o dopo la defecazione, si osservano prurito e bruciore, specialmente mentre si è seduti.

4.Gonfiore nella zona intorno al retto

A causa del prolasso, è difficile pulire l’area anale. Si possono anche osservare uno o due protuberanze attorno all’ano. Queste protuberanze sono generalmente dure ma anche sensibili. Il loro colore può essere bluastro a causa del coagulo di sangue sottostante. Questo gonfiore o prolasso diventa più pronunciato durante la defecazione. Le emorroidi possono tornare nella loro posizione normale da sole oppure è possibile spingerle con la mano.

Le emorroidi sono una condizione dolorosa ma non sono pericolose. Esistono diversi trattamenti disponibili: pillole per I casi lievi e rimozione chirurgica nei casi più difficili. Pertanto, se sospettate di avere le emorroidi, consultate immediatamente il vostro medico.

Sending
User Review
0 (0 votes)
error: Content is protected !!