Re Del Pene Facebook

Esercizio Base di Stretching

L’Esercizio Base di Stretching

Prima di iniziare, assicuratevi di aver riscaldato il vostro pene abbastanza, come descritto nella pagina precedente. Per sfruttare al meglio gli esercizi di stretching di base discussi di seguito, nonché per evitare lesioni, il vostro pene dovrebbe essere completamente preparato all’azione.

Inoltre, I seguenti esercizi di stretching dovrebbero essere eseguiti solo quando il vostro pene è completamente rilassato. Cercare di eseguirli con un’erezione parziale o completa è sia difficile che potenzialmente pericoloso. Ricordate, il vostro obiettivo è quello di ingrandire il vostro pene in modo sicuro e naturale, il che richiede l’uso della giusta tecnica. Se provate a prendere una scorciatoia senza riscaldamento o usando una tecnica sbagliata, potreste avere dei problemi.

Dopo esservi riscaldati, continuate con la seguente routine.

Istruzioni Base di Stretching del Pene

Innanzitutto, tenete saldamente la punta del pene con la vostra mano: il palmo può guardare verso l’esterno o verso l’interno, a seconda dell’impugnatura con cui vi sentite più a vostro agio.

Quindi, tirate delicatamente il pene in avanti, davanti a voi in modo che sia

orizzontale rispetto al pavimento. Non allungate rapidamente il vostro pene fino in fondo ma impiegate qualche secondo per arrivarci.

Una volta allungato il pene fino al limite confortevole, mantenete questa posizione per 10-15 secondi prima di lasciarlo e quindi rilassatevi.

Attendete circa 30 secondi e ripetete la procedura sopra descritta allungando in avanti.

Continuate così fino a quando non avete eseguito un totale di 4 allungamenti della durata di 10-15 secondi.

Dopo aver completato le 4 trazioni orizzontali sopra indicate, è tempo di rilassarvi per circa un minuto. Usate questo tempo per massaggiare delicatamente, rinnovando il sangue alla punta del vostro pene – il quale può essere un po’ freddo o intorpidito. Non c’è nulla di cui preoccuparvi: consultate la sezione dei consigli di seguito.

Dopo aver riacquistato la piena circolazione nella punta del vostro pene, è tempo di passare alla routine di stretching come descritta di seguito.

Stretching del Pene in Molteplici Direzioni

Continuando ad allungare il vostro pene in varie direzioni, aiutate a stimolare uniformemente tutte le aree dei legamenti sospensivi e fundiformi.

Usate esattamente lo stesso metodo di presa sopra menzionato, ma ora tirate il pene in su, verso il viso.

Ancora una volta, mantenete un allungamento comodo ma costante per 10-15 secondi e poi rilassatevi per 30 secondi. Ripetete questo allungamento verso l’alto altre 3 volte (ciascuna della durata di 10-15 secondi) per completare l’esercizio, prima di rilassarvi di nuovo per circa un minuto per massaggiare, rinnovando così la circolazione nella parte superiore del pene.

Dopo la trazione verso l’alto, ripetete la stessa procedura tirando il vostro pene, prima in giù, eseguendo 4 allungamenti di 10-15 secondi e poi verso sinistra per altri 4 set e a destra per gli ultimi 4 set.

Ricordatevi solamente di fare una piccola pausa tra ogni cambio di direzione e massaggiare il vostro pene prima di procedere.

Consigli per l’esecuzione del Esercizio Base di Stretching

Quando eseguite gli esercizi descritti sopra, l’idea è di allungare il pene fino al suo limite confortevole. Ciò significa che dovreste sentire una tensione significativa alla base del vostro pene, e quindi non dovreste allungarlo fino al punto in cui svenirete dal dolore. Siate ragionevoli e usate il vostro giudizio personale per determinare il vostro limite di comfort: non otterrete punti extra cercando di sradicare il vostro pene.

In secondo luogo, se scoprite che non riuscite a mantenere sulla punta del vostro pene una presa abbastanza salda da essere in grado di eseguire ogni allungamento, provate a avvolgere un piccolo asciugamano intorno alla testa del vostro pene e tenetelo con esso. Ho scoperto che questo è un ottimo modo per mantenere una buona presa mentre eseguite ogni trazione con una pressione abbastanza alta.

In terzo luogo, potreste sentire la punta del vostro pene un po’ fredda dopo aver eseguito ogni set di 4 trazioni: questo è perfettamente normale e non dovete preoccuparvi. Questa freddezza si verifica semplicemente perché la circolazione sanguigna è stata temporaneamente limitata: è possibile utilizzare il resto di questo minuto di riposo per massaggiare delicatamente la punta del pene per ripristinare la normale circolazione sanguigna. La bellezza di queste trazioni brevi e intensi è che, a differenza di altri metodi di ingrandimento del pene (come l’uso di pompe), esse non limitano il flusso sanguigno al pene per più di qualche secondo alla volta e quindi si evita qualsiasi possibilità di lesione.

Inoltre, se non siete circoncisi, assicuratevi di tirare indietro la vostra pelle prima di eseguire questi esercizi di stretching. È impossibile ottenere una buona adesione se la pelle copre la punta del pene e, inoltre, tenderete ad applicare una maggiore pressione sulla pelle del pene rispetto al pene stesso. La pelle del pene non ha bisogno di essere allungata, ha abbastanza elasticità per affrontare eventuali benefici nella dimensione del vostro pene. Quello che stiamo cercando di fare qui è allungare gradualmente I tessuti interni e I legamenti del pene, non la sua pelle.

L’Esercizio Base di Stretching in Poche Parole

  1. Assicuratevi di esservi riscaldarti abbastanza prima di continuare.
  2. Assicuratevi che il vostro pene sia completamente rilassato.
  3. Tenete il pene dietro la punta con la vostra mano forte. Per una maggiore trazione, avvolgete un piccolo panno intorno alla punta del pene.
  4. Costantemente (ma non bruscamente), tirate il pene in avanti, proprio davanti a voi, fino a quando non raggiungete il limite confortevole di trazione – NON ALLUNGATE FINO AL PUNTO DOVE SENTITE DOLORE.
  5. Trattenete la trazione per 10-15 secondi e quindi rilassatevi per alcuni secondi.
  6. Ripetete l’operazione altre 3 volte, rilassandovi per alcuni secondi tra una ripetizione e l’altra.
  7. Dopo aver completato I 4 set precedenti, rilassatevi per circa un minuto. Massaggiate la testa del vostro pene durante questo periodo per ripristinare completamente la circolazione sanguigna.
  8. Dopo esservi rilassati per un minuto, eseguite I passaggi 2 – 7, questa volta tirando il pene verso l’alto.
  9. Continuate lo stesso processo, tirando verso il basso, quindi a sinistra e infine a destra.
  10. Ora dovreste aver completato un totale di 20 allungamenti, ciascuno della durata di 10-15 secondi.
Inserisci il tuo nome ed e-mail per ottenere il resto degli esercizi.

Di Seguito

Gli esercizi di stretching sono stati progettati principalmente per aumentare la lunghezza del pene. Dopo aver completato I set descritti sopra (che probabilmente sono durati 12-15 minuti), è tempo di passare a un altro esercizio di base per principianti chiamato Jelq, che mira principalmente al perimetro del pene.

Di seguito: Introduzione all’Esercizio Jelqing.

Esercizi Gratuiti

Esercizi Gratuitu
Esercizi di Riscaldamento
Esercizi di Stretching del Pene
Esercizio Base di Stretching
Esercizio Jelq
Jelq Base
Esercizio di Movimento Orizzontale
Esercizi del Muscolo PC
Esercizi Gratis in Poche Parole
Routine di Allenamento per Principianti

Ricordate: questa è una routine di stretching di base progettata principalmente per familiarizzare il vostro pene con l’esercizio: dovresti usarla per un paio di settimane al massimo.

Ci sono molti altri esercizi di stretching ad alta intensità che dovrebbero essere incorporati nella vostra routine per ottenere miglioramenti sostanziali e permanenti per quanto riguarda la lunghezza del vostro pene. Usano I principi della fisiologia e della fisica non solo per allungare I legamenti del pene, ma anche per obbligare le cellule all’interno del pene a dividersi e moltiplicarsi (un processo chiamato iperplasia) – portando a una lunghezza ancora maggiore.

Questi esercizi avanzati – che includono gli esercizi V-Stretch e JAI Stretch – non dovrebbero essere eseguiti nelle prime fasi del progresso per motivi di sicurezza e per assicurare che abbiate prima sviluppato una corretta comprensione dei principi di base.

Anche se troverete una panoramica di queste tecniche avanzate su questo sito Web, è consigliabile consultare una guida commerciale per gli esercizi per il pene ben documentata e affidabile per conoscere appieno I dettagli di quando e come applicarle. L’utilizzo di una guida di questo tipo vi garantirà del materiale didattico di prima classe (comprese presentazioni video) da una fonte affidabile, il che è una vera chiave per il successo. Potreste trovare utile leggere le mie recensioni sui due esercizi di ingrandimento del pene che ritengo siano I più avanzati in questo ambito.

error: Content is protected !!